mercoledì 24 dicembre 2008

AuGuRiiiiiiiiiiiiii

Ragazzi siamo agli sgoccioli, oramai ci siamo.
Che vi piaccia o no domani è Natale.
Natale è stare con la famiglia, è pranzo interminabile che si collega a cena interminabinale.

Natale è festa , gioia e sorrisi dei bambini.
Natale è vestirsi di rosso, è il fascino di babbo natale e delle sue renne che trascinano la slitta.
Natale è da sempre il dilemma panettone o pandoro, albero o presepe, spumante dolce o brut.
Natale è il fumo che esce dai camini, l'odore dei mandarini e chili di frutta secca a tavola.

Natale è anche una festa consumistica, ma è come ognuno la vive che la fa diventare un giorno speciale.
Natale è natale
La speranza, i sogni, i sorrisi.
Buon Natale a tutti
sincero e di cuore

E poi ,diciamocela tutta, che Natale sarebbe senza Una poltrona per due alla vigilia..
AUGURI.
.

lunedì 22 dicembre 2008

quando arriva arriva

Un pò come il Natale, la febbre quando arriva, arriva.
Purtroppo non la puoi comandare, e sfortunatamente neanche prevedere.
Peccato, perchè a quest'ora sarei dovuto essere in mezzo alla tavolata di amici a ridere e scherzare nella ormai tradizionale pizzata natalizia .Ci tenevo molto esserci, non ne avevo mai persa una prima di questa sera.
E invece mi ritrovo a casa , febbricitante a poche ore dal natale e per di più con ancora il pensiero di tutti i regali da fare.
Certo,meglio averla presa ora la febbre che durante la festività, o peggio ancora come lo scorso anno, presa il pomeriggio del trentuno dicembre .Ricordo ancora che arrivai a stento a festeggiare il nuovo anno, alle dodici e venti io e la isa eravamo già a letto...che gran dormita...e che freddo...

.


lunedì 15 dicembre 2008

nartravorta

Ci risiamo, è successo di nuovo.
Stavo tornando a casa, proprio una decina di minuti fa.
Mani sul volante, radio accesa e traffico modesto.
A un certo punto sento " e partiamo ora con l'oroscopo
della settimana.."
Settimana molto impegnativa , siete in ritardo con tutti i regali di natale e la vostra sarà una corsa contro il tempo ma non preoccupatevi, tutto andrà per il meglio.."

Ritardo?RITARDO?
Il problema è che non so ancora cosa devo regalare....

Chissà come fanno...ma non è qualcuno che mi conosce che gli fa avere tutte queste informazioni?
Il dubbio rimane...ma non ho tempo di pensarci.
Devo correre a fare i regali
.




lunedì 24 novembre 2008

Istantanea

Ore 7 e 15.
Mi alzo, mi lavo, mi vesto e vado in cucina a far colazione.
La tapparella è alzata , le tende sono raccolte tra di loro e un chiarore luminoso entra nella stanza.
Il camino è acceso, si sente odore di caffè e fuori la neve ha coperto tutto di bianco.

Mancavano solo dei bambini che saltavano felici sul letto e sembrava di stare in film, o in una di quelle pubblicità dove tutto è perfetto e tutti sono felici.

Almeno per un istante è stato un bel lunedì...

.

giovedì 13 novembre 2008

ass..assT..asSTR...aSSTRR...ASTRo


Premessa : io non sono un malato di oroscopo, tutt'altro.
Detto questo, se mi capita di leggerlo, ascoltarlo o vederlo non mi tiro indietro e curioso mi soffermo ad ascoltare.
Sono un pò scettico e diffidente con gli astrologi e con le loro previsioni astrali, anche se devo ammettere che i segni zodiacali determinano "leggermente" il carattere di un individuo.
Almeno, questa è mia personale opinione...
Tornando a noi, l'altro pomeriggio ascoltavo (come al solito) la Pina ed ospite in studio c'era Paolo Fox, uno dei più bravi e credibili astrologi (insieme a Branco e Capitani, mi hanno detto) a fare l'oroscopo.
Stavo tornando a casa e proprio in quell'istante mentre stava leggendo il mio segno la mia mente era vuota (niente battute....).Ci sono rimasto male...In pratica ha raccontato perfettamente i miei ultimi sei mesi di vita, dicendo che la seconda metà del duemilaotto è stata piena di sorprese e di dispendi economici, che i nati sotto quel segno avevano da poco acquistato casa e che a breve avrebbero dovuto anche preventivare di cambiare macchina..
Oddio...e adesso cosa prevederà per il prossimo anno?.
Ha aggiunto che per l'inizio del duemilanove sarebbe il caso di prendere un appuntamento con il mio direttore di banca perchè le spese da sostenere saranno ancora molte, sarà un anno che a livello economico sarà deludente ma porterà grossi cambiamenti in altri campi della mia vita...
Coincidenze?
Oggi pomerigggio stessa scena. La Pina sempre in ascolto, tragitto di ritorno verso casa sempre lo stesso, ospite in studio questa volta Capitani a presentare il suo nuovo libro Orosopo2009.
Isolo nuovamente il mondo che mi circonda, libero la mente (le battute....) e ascolto...
Per i nati sotto il segno del toro sarà un finale di anno difficile perchè sarete spesso pessimisti senza un reale motivo.Per l'anno venturo dimenticate in maniera categorica la parola denaro. Sarà un anno di transizione e di soldi ne circoleranno davvero pochi.Avrete altre fortune, la vostra vita cambierà e anche se non avrete nessun tipo di guadagno sarete felici..
Maledetto AssSTRò....
.

mercoledì 12 novembre 2008

Uelcom in de fantastic uorld of Feisbuc

Credo di essere ancora uno dei pochi, se non l'unico, a non far parte della grossa comunità di feisbuc.
La cosa che più mi sorprende è il fatto che se non ne sei iscritto ti senti in torto.
Ne senti parlare ovunque e da chiunque.
Tutti hanno un profilo personale.
E' proprio un fenomeno di massa incredibile.
Un giorno prima o poi cederò anche io alla tentazione ma per ora resisto.

Giusto per dare delle conferme al mio stato di esilio assoluto dal mondo,
chi di voi ne fa già parte?

.

venerdì 7 novembre 2008

QueSITO davVero IMPORTante (negroni sbagliati a parte)

Ieri sera io e Elleaffar, presi in un attimo di sconforto e noia durante il viaggio di ritorno,
abbiamo stimolato la mente alla ricerca di nomi di città composti, contenenti cioè al loro interno l'aggettivo numerico riferito alle prime dieci posizioni.
Per farla breve, ecco cosa abbiamo prodotto durante il viaggio di ritorno.

1- Castano Primo (MI) / Casorate Primo (PV)
2-
3-
4- Quarto (NA) / Quarto Oggiaro
5- Quinto de Stampi / Quinto Romano
6- Sesto San Giovanni (MI) / Sesto Calende (VA)
7- Settimo Milanese (MI) / Settimo Torinese (TO)
8-
9-
10-

Quarto Oggiaro è un quartiere di Milano,per questo non siamo convinti che ai fini della ricerca sia valido.
Stesso discorso riguarda Quinto de Stampi e per Novate Milanese, proposto al numero nove ma subito bocciato e per il quartire napoletano Secondigliano(num. due).


Come potete ben vedere restano scoperte alcune posizioni.Dobbiamo assolutamente completare il giochino.

E' tramite questa pagina web che chiediamo aiuto da parte vostra consapevoli del fatto che farete di tutto per accontentarci.

Lo so, poi ci chiediamo come mai esiste una fuga di cervelli dall' Italia....
.

martedì 28 ottobre 2008

nebbiaAbanchi

Cala silenziosa la notte mentre la città ancora vive,dove il caos regna sovrano e tutto ancora si muove freneticamente.
Cala la nebbia , come un muro, impietoso e imperioso.
Calano le temperature.
Cala la pioggia.
E' un continuo mandar giù.
Da qui la frase "nun tu calà tu che mi cal'io" che può sembrare arabo ma se prononciata con accento partenopeo prende tutto un altro significato.
Sono felice, sono sereno.Se non fosse per questi banchi di nebbia ...è brutto incontrarli così, inaspettati e improvvisi, pronti a dissolversi cosi come sono arrivati.
Sono stufo del lavoro, non riesco a sentirmi realizzato , non per quello che faccio ma per il clima e il contesto in cui sono costretto a convivere.Mi viene l'ansia al solo pensiero.
Già, i pensieri...
Pensavo di cambiare lavoro, ci sto provando ma sai com'è, non è così facile.
C'è crisi, nessuno ti assume più (vado al quinto,grazie)
Poi ormai ti fanno tutti contratti da un mese o due (mi preme il secondo,grazie)
E poi , diciamola tutta, ormai non c'è più nessuno che ti insegna un mestiere (scendo al terzo,grazie).
Pensieri e parole...P&P...
Tra l'altro in questo periodo sto scoprendo di avere una passione innata.
Mi piace guardare la gente che lavora.Ma non lavori normali, classici o da ufficio.
Lavori manuali.Che spettacolo.
Come mi piacerebbe fare adesso la vita che mi spetta tra una quarantina d'anni....
In giro alla ricerca di scavi ....
Fantastico...


venerdì 24 ottobre 2008

Habemus mobili !

Ottobre, giovedì 23. Anno 2008.
Alle sette e trenta del mattino sono già fuori casa che aspetto.
Ho fatto un pò presto, avevo paura di trovare traffico e di fare tardi all'appuntamento, fissato per le 8:00 .
Alle otto e un quarto arriva il furgoncino.Gli faccio vedere dove abito e iniziano a scaricare.
Sono in due, romeni entrambi.Cominciano a caricare il loro carrellino e a portare in casa tutto.
Verso le dieci , terminato di fare i viaggi e una volta occupato tutto lo spazio disponibile in casa si fermano a fare pausa.fanno un salto al bar, caffè e sigaretta.Al rientro cominciano a sballare i mobili, uno si piazza in camera e l'altro fa il resto.Quello in camera non è di compagnia , non sembra neanche molto veloce.L'altro tizio invece è più sveglio, è anche simpatico, parla in milanese-siciliano-napoletano-rumeno.Ma cosa più importante è 15 anni che fa questo mestiere per quel negozio di arredamento, e si vede. Preciso, meticoloso, agile.Bravo , mi piace .
Nel frattempo è arrivata anche la Isa, loro lavorano e noi guardiamo.
Insomma, per farla breve, il tempo passa, uno lavora bene, l'altro poco e male, gli altri due guardano.
Risultato...all'alba delle 21:45 finiscono di montare tutto e se ne vanno.
Ora la casa è tutta una altra cosa rispetto a quando l'abbiamo comprata.
Ci piace, la sentiamo nostra.
Non ci resta che pulire i mobili, iniziare a portare le nostre cose,comprare le ultime cose che servono a completare casa ( come il box doccia) e in men che non si dica finalmente ci andremo a vivere

.

martedì 21 ottobre 2008

Leggere con ATTENZIONE

Qualche giorno fa ho ricevuto una mail dal mio caro amico Enrico contenente un interessante approfondimento sul consumo e l'abuso di'alcool.
Lo pubblico qua di seguito, sperando che questo possa servire a farvi riflettere.


SINTOMO
CAUSA
POSSIBILI SOLUZIONI


Piedi freddi ed umidi
Hai afferrato il bicchiere con un angolo di presa non corretto
Gira il bicchiere fino a che la parte aperta rimanga verso l'alto

Piedi caldi e bagnati
Ti sei pisciato addosso
Vai ad asciugarti al bagno più vicino

La parete di fronte è piena di luci
Sei caduto di schiena
Posiziona il tuo corpo a 90° rispetto al pavimento

La bocca è piena di cenere di sigaretta
Sei caduto con la faccia in un posacenere
Sputa tutto e sciacquati la bocca con un buon gin tonic

Il pavimento è torbido e sbiadito
Stai guardando attraverso il bicchiere vuoto
Riempi il bicchiere di buon gin tonic

Il pavimento si sta muovendo
Ti stanno trascinando per terra
Domanda perlomeno dove ti stanno portando

Il riflesso della tua faccia ti guarda con insistenza dall'acqua
Hai messo la testa nel cesso e stai cercando di vomitare
Metti il dito in gola

Senti che la gente parlando produce un misterioso eco
Stai tenendo il bicchiere sull'orecchio
Smettila di fare il pagliaccio

La discoteca si muove molto , la gente è vestita di bianco e la musica è molto ripetitiva
Sei in ambulanza
Non ti muovere, possibile coma etilico e/o congestione alcolica

Tuo padre è molto strano e tutti i tuoi fratelli ti guardano con curiosità
Hai sbagliato casa
Domanda se per caso sanno dove abiti
.

mercoledì 15 ottobre 2008

Skit

Non sono io a non essere credibile
Non sono io a dovermi giustificare
Voi rinchiudete la gente, la fate ammattire nelle fabbriche, negli ospedali, nelle caserme
Io creo sogni, voi li uccidete
Io parlo sboccato, voi nemmeno parlate la nostra lingua
Ci lasciate li ai bordi
Ci fate vedere donne che non potremmo avere
posti dove non potremo entrare
cose che non potremo comprare.
Non siete diversi da noi: ladri e puttane vestiti bene
Voi ci rubate il tempo, che è l'unica cosa che abbiamo
ci insegnate a tradirci, a non fidarci più l'uno dell'altro
voi spacciate certe droghe nelle farmacie e ci arrestate se ne vendiamo altre
e noi ve lo lasciamo fare tutto questo
perchè nella vita non c'è mai scelta, tranne che in certi campi
ma mai in quelli importanti
Ma io non voglio essere un prodotto del mio ambiente
Voglio che il mio ambiente sia un mio prodotto

-Marracash-

venerdì 10 ottobre 2008

Odo augelli far festa...chissà perchè poi...

C'è proprio un bel cielo in questi giorni sopra Milano, il sole splende già dalle prime ore del mattino e fuori il caldo fuori stagione è una piacevole sorpresa. Migliaia di colonne di insetti sono ancora in giro, zanzare moscierini e quant'altro.Mosche poche, ma quelle che ci sono mi sembrano impazzite.Di cimici, stranamente(visto il caldo non direi)neanche l'ombra.
I parchetti sono ancora affollati, la gente non esce più in maniche corte , ma esce.
Qualsiasi paese limitrofo propone sagre, da quella dell'uva a quella dell'oca, dalla castagna alla patata al tartufo all'antiquriato al mercatino dell'usato, di Forte dei Marmi, dei cinesi , cingalesi, indiani e nani....
Insomma, c'è voglia di stare all'area aperta, di far festa.
Festa...sole...divertimento...spensieratezza....
Io sarò strano, ma qualcosa non mi quadra...
La borsa è crollata,in picchiata in caduta libera per tutta la settimana.Meno 11%,meno 7%, meno 9%.Mentre scrivo leggo la notizia che in Europa sono stati bruciati 400 miliardi di euro.
Il nostro esponente, chi ci rappresenta nel mondo, il capo del governo insomma, dice di stare tranquilli.
Di non avere paura e che tutto si risolve presto.Si sta facendo solo allarmismo per nulla.
Dice a chi ha soldi di comprare azioni.Soprattutto Eni e Enel.
Io , a esser sincero non ci capisco molto di borsa, finanza e di tutto quello che appartiene a questo mondo.Anche perchè lil mio patrimonio non corre alcun rischio non avendo io un patrimonio.
Una cosa sola volevo aggiungere per cercare di capire queste dichiarazioni e questo momento delicato dell' economia mondiale, sarò breve e conciso.
Festa...sole...divertimento....spensieratezza...


.

giovedì 25 settembre 2008

2 risate veloci (si spera)

Si dice in giro che chi ha gli occhi azzurri è perchè ha la testa piena d'acqua............
Pensa a chi li ha marroni...

----------------------------------------------------------------------
Lui: 'Amore, ho una barzelletta che ti farà cadere le tette dal ridere...'
Poi la guarda nuda e dice: 'No...forse te l'ho già raccontata...
----------------------------------------------------------------------
Aforisma del giorno:
"Ricordati che l'uomo è fatto di polvere ..." (Gesù Cristo)
"... e più polvere c'è, ... più l'uomo è fatto" (Lapo Elkann)
----------------------------------------------------------------------
Le mie figlie hanno sposato due salumieri. Ho due generi alimentari.
----------------------------------------------------------------------
Sognavo di entrare in Marina, ma lei non voleva
----------------------------------------------------------------------
Il marinaio spiegò le vele al vento…Il vento non capì!
----------------------------------------------------------------------
La nonna: - Marco, Marco come si chiama quel tedesco che mi fa impazzire?!?
Marco: - Alzheimer, nonna, Alzheimer...

.

lunedì 22 settembre 2008

Buio intorno a me

Effetto notte delle tenebre.
Prossima oasi di speranza lontana anni luce.
Si rantola nel buio.
Guardati intorno con fiducia.
Incassa colpo su colpo.Ancora e ancora.
Incassa ma non gettare mai la spugna.
Niente ko tecnico.
Tieni duro, stringi i denti.
La vita ci sorride.
Tieni stretto quei quattro soldi che ti rimangono.
Non farlo per te, fallo per noi.
Tieni tutto dentro, manda giù tutto, conviene.
Respira.Sospira.Respira e sospira.
Il giorno che esploderai sarà ancora tutto più bello.
.

venerdì 12 settembre 2008

eAdeSSoCheSSifà?

Non ci siamo proprio.
Io ormai ci avevo messo il pensiero.
Ma non dovevamo morire tutti mercoledì 10 settembre?
Non si fa...non si fa...
Adesso sono in crisi.Per tutta la prima decade di questo mese mi sono preoccupato a fare tutte le cose che non avevo ancora fatto in prospettiva di una morte annunciata , e invece quelli cosa fanno?non sucede nulla?

Io e la Isa eravamo anche diventati due supereroi, l'altra notte, salvando una anziana donna in fin di vita...
E' successo tutto domenica notte.Erano le cinque del mattino e io stranamente ero in leggero dormiveglia.
Quel sonno sottile che si mischia ai rumori della realtà.
Ero nel letto e stavo sognando.Non ricordo cosa stessi facendo nel sonno ricordo solo di sentire una voce,ripetitiva e un pò soffocata,chiedere aiuto.
"aiuto....aiuto....aiuto", non erano urla ma richieste secche e decise.
Dopo poco sento una voce forte e chiara, quella della Isa, che mi dice di sentire dei lamenti.
O lei era apparsa nel mio sogno...o le richieste di soccorso erano reali....
Ci svegliamo e sentiamo le voci che provengono dal piano superiore.
E' proprio l'allegra vecchina che abita sopra casa dei miei..
Proviamo in qualche maniera ad entrare in casa, cercando di suonare alla porta del figlio che abita di fianco a lei.
Niente.Il silenzio più totale.Rientriamo in casa e anche la sciura ha smesso di lamentarsi.
Che sia stato veramente solo un sogno.
Ci rimettiamo a letto e appena uno di noi esclama "si arrangia" come d'incanto dal piano superiore ricomincia il lamento."aiuto!....aiuto!..."
Torniamo dal figlio, quasi gli buttiamo giù la porta per cercare di svegliarlo. Poi finalmente ci apre. "E' successo qualcosa?"
"Noooooo, a noi piace svegliare le persone alle cinque del mattino...."
Facciamo irruzzione in casa della vittima che neanche le teste di cuoie ne sarebbero stati capaci.
Nell'appartamento non passava nemmeno un filo di luce, l'aria era pesante e degli strani rumori provenivano dalla camera.Le urla si intanto si facevano sempre più frequenti."AIUTO! AIUTO!"...
Scuasatemi ma il resto non posso raccontarlo..rischio troppo....

Resta il fatto che SIAMO ANCORA VIVI.
E questo un pò mi dispiace.
Anche perchè l'idea di essere risucchiati da un enorme buco nero non è che mi dispiaceva molto....

..

martedì 2 settembre 2008

Cronaca di una vacanza oramai lontana




Non ci troviamo in un isolotto immerso nei mari caraibici, nè tantomeno in un atollo alle maldive.Siamo in Italia,e più precisamente nella riviera romagnola. I fondali non sono così cristallini, non ci sono distese di coralli. E' gia tanto se il fondo lo si riesce a vedere.
Ma questo posto mi incanta, mi porta emozioni e ricordi. Ha un non so che di magico.
Il viaggio è stato quasi improvviso, poco tempo per pensare e per preparare le valigie.
Una telefonata ad Andrea per cercare una stanza e un paio di giorni per sperare.
In fondo ho saputo solo il 30 luglio di poter andare in vacanza, quindi non avevo tante soluzioni.
L'albergatore, il caro amico Andrea, ci offre un soggiorno "itinerante"e noi accettiamo senza problemi.
Partiamo di lunedì, con calma...molta calma...in strada non c'è molta gente, è il 4 agosto e tanti lavorano ancora.
Mancavo da quel posto da sette anni e col passare dei chilometri i ricordi riaffiorano lentamente in me.
Il tour comincia con la stanza num.58.
E' incredibile come il destino giochi questi scherzi. Nemmeno nelle trame dei film regista di un film, neanche nel più diabolico dei piani di qualsiasi mente umana (ed io comunque ne avevo uno...)
La numero 58 è "la stanza".
Quella della primissima vacanza, quella dei sette posti a dormire (chissà come avremo fatto)...è il luogo di zarrobabb e della nascita di Tamarria..insomma...E' LA STANZA...
Ci rimaniamo una sola notte, il giorno successivo passiamo nella 60.
E' l'inizio vero e proprio della vacanza.Basta ricordi, solo mare e tanto sole.
A metà settimana prima cena in collina, usanza dell' hotel.
Ah, a proposito , anche Alberto è cresciuto parecchio....
Ma torniamo a noi. dicevamo della collina...e della piadina...calda..servita al posto del pane....
Con il passare dei giorni è di nuovo tempo di cambiare camera.
Si passa in terrazza, stanza numero 44.
Questa giornata la trascorriamo a Riccione.Destinazione Pina e Diego, ovvero Pinocchio e Deejay square.
Aperitivo da signori in viale Ceccarini, passeggiata e ritorno in albergo.Ci aspetta nell'indomani un'altra gita fuori porta.
San Marino.Bella,caratteristica...ma quanti gradini...e che caldo...
Si cambia di nuovo stanza.Numero 12, primo piano.
Le dimensioni sono un pò ridotte (mai quanto la camera dell'ultima notte) ma accettabili.Il problema è il bagno, comunicante tra una parete e l'altra da una fessura aperta in alto nel muro.Il problema è trascurabile solo se non hai vicini di stanza come li avevamo noi.In quattro, con un cane , e con seri ( e sottolineo seri) problemi di intestino...
E' il giono della seconda cena in collina, anticipata di un giorno rispetto al previsto.
Questo fa sballare i miei piani perchè come ripeto questa vacanza anche se così improvvisa era stata però studiata nei minimi particolari....sai come è....collina...bicchieri di "Tino"...sette anni...

E' Ferragosto e per la prima volta c'è un pò di brutto tempo.E' il giorno dei gavettoni e nostra stanza è in posizione strategica. Alberto ne approffita alla grande.
Siamo agli sgoccioli oramai, c'è ancora il tempo di cambiare stanza e di andare nei piani bassi...molto bassi...numero 52 se non ricordo male, spazi come potete notare elevati e bagno in comune con un altra camera.Dobbiamo trascorrere fortunatamente solo un notte, l'ultima, e questo ci crea sconforto solo in parte.E'talmente piccola che facciamo fatica a muoverci nonostante il letto a castello...
Bhè che dire, passanno gli anni ma la cordialità e la simpatia dello staff Jolanda è incredibile.Ah proposisto, stavo per dimenticare di citare la bella e simpatica Tamara e il mitico Oliviero che ci ha regalato qualche perla di saggezza....

Mi aspettano tanti posti incantevoli, tanti mari favolosi, tante spiagge da restare a bocca aperta, e non vedo l'ora di visitarli...

Ma qui, in mancanza d'altro, anche se non è Hollywood, mi sento a casa.....



lunedì 28 luglio 2008

A un passo dal passato

Cinque minuti liberi...ne devo approffittare...
Non so ancora se andrò in ferie e non so neanche quando me lo diranno, visto che la mia richiesta l'ho presentata a giugno e tra tre giorni siamo in agosto mi piacerebbe capire di che morte devo morire.
Anche perchè quest'anno la casa ci ha portato via tutto il tempo libero che avevamo,tra muratori , idraulici ed elettricisti vari non c'è stato neanche un week-end per farsi un tuffo in piscina o per prendere un pò di sole ( quando c'è stato..).Solo lavoro-lavoro-lavoro.
Pulisci-Imbianca-Lava-Pulisci-Traccia-Copri la traccia-Pulisci-Lava-Stucca-Imbianca

Ahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh
Se tutto va bene tra una settimana spengo tutto e vado al mare.
Riparto da dove ho iniziato.
Faccio un salto nel passato guardando il futuro.
Credo di essermelo meritato.

venerdì 18 luglio 2008

AVANTI

Eccomi di nuovo in rete anche se in molti speravano fossi morto.
Mi spiace,sarà per la prossima volta.
Desaparecidos , e niente più.
Sono stato in giro per mezza europa a promuovere le nuove realizzazioni della S.Vito Unz Production.
Mi sono confrontato con le maggiori case cinematografiche americane di tutto il mondo e posso affermare con serenità di essere felice del nostro prodotto.Abbiamo un marchio nuovo, fresco e dinamico, le realizzazioni sono di originali e di qualità e il cast è ottimo.Non resta che aspettare il risultato del botteghino, anche perchè la critica l'abbiamo già soddisfatta ampiamente.

All'estero mi capitava di vedere le immagini dall'Italia e con molto stupore ho visto la ressa e la frenesia della gente che aspettava l'uscita dell'ultimo telefonino di nuova generazione.
E' stato vedendo quelle immagini che ho capito di quanto sia avanti e di quanto il Belpaese sia inditro anni luce rispetto agli altri paesi civilizzati.


Questo è il mio nuovo AI FHON.
L'ho acquistato in un area di servizio da un ragazzo che me lo ha venduto a 50 euro.
Sono troppo avanti...

giovedì 26 giugno 2008

COMUNICATO STAMPA

La S.Vito Unz Production rende noto che,
a partire da questo mese,
tutte le uscite delle nuove realizzazioni
avverrano periodicamente
due volte al mese.
Buona visione
.

domenica 22 giugno 2008

quesito bianco (quasi....)

Ieri sera notte bianca.
Musica,birra, amici, quantità impressionante di gente, negozi aperti, sfilate e intrattenimento ad ogni angolo di strada.
Dopo questa premessa (se vogliamo anche inutile ma mi piaceva farla) ho un quesito da proporre:
vi è mai capitato di toccare una merda (attenzione: non schiacciare,ma toccare!) ad altezza uomo, con la mano, mentre passeggi?
Bhè, a qualcuno pare proprio di si...

venerdì 20 giugno 2008

ne mancano solo...

Ieri è stato il giorno della prima rata del nostro nuovo caro amico mutuo che ci accompagnerà per diversi e svariati anni.
Passerranno le stagioni, i malumori e le felicità.
Le feste, le amarezze, i brindisi e i pianti.
E lui sarà sempre lì...ad aspettarmi...
Vedrà crescere i nostri figli, si incuriosirà anche lui alle prime pappine dei bimbi ed osserverà i primi passi che loro faranno, a gattoni prima ed eretti poi.
Passeranno gli anni, come detto, e lui sarà l'unica presenza fissa e sicura..
Un punto di riferimento, un obbiettivo da raggiungere..
grazie mutuo
stai dando un senso alla nostra vita....
.

mercoledì 18 giugno 2008

Talismano


Troppo facile parlare a risultato acquisito.
Troppo facile anche salire sul carro dei vincitori.
E infatti non l'ho mai fatto e non lo farò neanche questa volta.
Ma ieri sera sapevo come sarebbe finita.
Ero da Marco a vedere la partita e lui può testimoniare.
Ancora prima che cominciasse la gara ho preso un pezzo di carta, ho scritto come sarebbe andata e ho appoggiato il foglietto(capovolto) su un tavolino lontano dal televisore.Me lo sentivo.
Non è questione di fortuna o intuito o altro.
Fino a quella partita avevo tralasciato il famoso "talismano" che ci ha fatto vincere il mondiale.
.
.

lunedì 16 giugno 2008

chic shock alla coque

Che forma ha il sole?Ma scalda?
Ma è vero che di solito quando c'è il sole si può andare anche in giro con abbigliamento leggero?
Un mio amico mi ha detto che la gente quando fa tanto caldo e c'è molto sole si spoglia e si abbronza.
Alcuni , sempre a detta del mio amico, vanno persino in piscina o al mare a farsi il bagno.
Roba da non credere.......
Io questo lunedì di metà giugno l'ho vissuto con in testa qualche piccolo dubbio....
La pioggia che ci accompagna da settimane e una temperatura molto ma molto fresca mi stanno provocando un forte shock.
Adesso vado in cantina a prendere l'albero.
Non so ancora cosa farò tra un paio di settimane quando staremo a casa per il ponte di S.Ambrogio, ma devo già pensare ai regali di Natale.
D'altra parte siamo o non siamo a metà novembre?

.

venerdì 13 giugno 2008

Esame di coscienza

Cosa mi sta succedendo?
E' questa la domanda che ultimamente mi capita più spesso di farmi. E sapete la cosa più grave qual'è? E' che non riesco a darmi una risposta convincente ma solo una serie di motivazioni che possono anche risultare valide ma che di certo non giustificano il mio stato d'animo e i miei comportamenti.
"Felicità ha momenti e futuro incerto".....E' proprio vero...
Effettivamente in questo ultimo periodo soffro molto di sbalzi d'umore,spesso sono nervoso e molto meno spensierato.
.Un pò lunatico in fondo lo sono sempre stato ma a differenza di prima mi accorgo che tendo molto di più a chiudermi a riccio, a esternare meno e atenermi tutto dentro.
I miei genitori dicono che prima ero più solare.
Può darsi, io mi sento sempre raggiante e pieno di vita come allora, forse è solo che non riesco a dimostrarlo come una volta.
Mi hanno fatto tenerezza ieri sera, volevano addirittura annullare la loro partenza(meritata perchè mia madre ha bisogno di cambiare aria) perchè credono ci sia un problema di fondo e questo spiega i miei silenzi. Sono arrivati a pensare che sono loro il problema.
Falso,assurdo soltanto pensarlo.
Probabilmente il mio è solo stress.
Fisico e mentale.
Ho bisogno di staccare la spina e respirare aria e stimoli nuovi.
Niente di più.

.

martedì 10 giugno 2008

prossimamente


La S.Vito Unz Production è lieta di comunicare che a breve saranno finalmente disponibili le nuove produzioni.
Si ricorda a tutti gli interessati che sono sempre aperte le selezioni.
L'unico requisito necessario è la buona volontà di lavorare in un team collaudato ed una buona dose di autoironia.
Non ci resta che augurarvi buona visione

domenica 8 giugno 2008

Se lo dici tu

Questa mattina è venuto a casa un muratore per farci fare un preventivo per rifare il bagno.
Alla vista di alcune piastrelle forate ha commentato con fermezza :
"ma come si fa a bucare tutte queste piastrelle, questa è proprio l'ignorantità delle persone......"

...se lo dice lui.....

.

domenica 1 giugno 2008

Sotto a chi tocca

E così, dopo Marco , un altro pezzo di compagnia si è sposato.
Ieri,31 maggio,è stata la volta di Giuseppe e Giovanna.
Mi fa strano saperlo sposato, non tanto per il fatto in se che è bellissimo perchè ha finalmente trovato l'anima gemella ed ha coronato un sogno, ma perchè stiamo parlando di Beppe...
La stessa persona che per anni girava la romagna in cerca di tedesche e che puntualmente le conquistava con paroli dolci tipo scheisse e a colpi di rutti, cipolla e tabasco.
Quel Beppe che per l'occasione diventava un supereroe tanto da averlo ribattezzato Zarrobab per l'eleganza che sfoggiava con i suoi capelli dorati e il suo abbigliamento "azzardato"....
Quel ragazzo che quando andavamo a Gardaland si faceva le montagne russe o il blu tornado per digerire e che se le giostre non gli piacevano chiedeva di farsi "ridere i soldi"....
Certo che è strana la vita...
Prima Marco...ora Beppe...chissà chi sarà il prossimo....
Nell'attesa di scoprirlo, questo è Giuseppe a pochi giorni dal matrimonio e durante.
Ci sono differenze?




TANTI AUGURI A GIOVANNA E GIUSEPPE

venerdì 23 maggio 2008

A.A.A.

A.A.A. malattia cercasi....
devo risolvere alcune cose personali ma per fare questo ho bisogno del vostro aiuto.
Mi servono idee accettabili e plausibili, più comunemente dette scuse,per aggurare il sistema surreale e nazistico del posto dove quotidianamente mi reco per lavorare...
Per farla breve, mi piacerebbe sapere cosa dire nel caso dovessi saltare qualche giornata lavorativa.
Si, lo so, non è il massimo della legalità, ma in due anni non sono mancato neanche un giorno e nonostante tutto non mi viene concesso nemmeno un permesso.Quindi,fatta questa premessa, direi che un imprevisto può sempre capitare,o no?
A scuola era semplice, bastava scrivere sulle giustificazioni MOTIVI FAMILIARI e nessuno ti rompeva le palle.
Quindi, io per ora ho pensato:
- mal di denti fortissimo (impossibile da accertare)
- mal di testa incredibile (impossibile da accertare)
- male allo stomaco
- ho passato la nottata a vomitare

Mi serve qualcosa di più credibile...

.

martedì 20 maggio 2008

E' stato solo un incidente, credetemi !!!

Quello che vedete qui fotografato è uno splendido esemplare di gazza ladra, molto simile se non identico al protagonista della disavventura che sto per raccontare.
Erano circa le dodici e quaranta quando, come tutti i giorni, mi apprestavo a tornare a casa per pranzo dopo l'ennesima mattinata pesante di lavoro. La strada è sempre la solita, secondaria e di campagna che collega tra se alcuni paesini ed evita strategicamente il traffico.
Come al solito ai lati della strada e nelle distese di verde adiacenti un gruppetto di piccioni storni e gazze ogni giorno sono in cerca di cibo per sfamarsi.
Il mio ritorno a casa procede normalmente quando all'improvviso e senza motivo una gazza decide di staccarsi dal ciglio della strada e di attraversarla a bassa quota.La mia velocità di crociera era abbastanza ridotta ma colto di sorpresa da questa manovra insolita del volatile (strano perchè sono animali molto furbi e sospettosi e non si dirigono mai dove sentono un rumore) mi risulta inevitabile l'impatto con lo stesso.
STTOCC sento addosso al paraurti anteriore
Non immaginate neanche come mi sia sentito in quell'attimo. Subito guardo lo specchietto retrovisore e vedo che la gazza è nel centro della strada, si agita e sbatte le ali in maniera vistosa. Meno male, penso, e con pò di tristezza nel cuore mi dirigo verso casa.
Al ritorno dalla pausa pranzo ripercorrendo la stessa strada vado molto cauto, osservo in continuazione a destra e sinistra e nel mio cuore spero di rivedere la gazza che ho investito (casualmente,bisogna ribadirlo) in ottime condizioni.
Arrivati nello stesso punto dell'incidente con grossa sorpresa vedo la mia amica gazza ladra riversa col becco all'insù. Ferma immobile là dove solo una mezzora prima si agitava....sono tornato a lavoro sentendomi una merda..........che amarezza....

lunedì 19 maggio 2008

Home day

Lunedì 19 maggio 2008, ore undici.
L'appuntamento con il notaio era direttamente in banca,
il tempo di qualche firma...
di rendersi conto di non avere più uno straccio di euro...
ed eccoci diventati possessori della nostra prima casa...

L'unico neo? il fatto di non avere ancora le chiavi...
così come ci sono i ministri senza portofoglio noi siamo i proprietari senza immobile...
ma arriveranno ste benedette chiavi...certo che arriveranno....


domenica 18 maggio 2008

SEDICI !!

Finalmente è arrivato....
a furia di tenere la bottiglia in frigor si stava ghiacciando...
è venuto il momento di stapparla....


per tutti gli altri...
rosicate pure

venerdì 16 maggio 2008

Badabum Cha Cha

Qui non va ma questo badabum cha cha
tira forte in Francia Usa e Canada
fossi nato in altri paesi magari avevo il mercedes
magari a saper l'inglese
farei il boom gia ,gia
sono po-polare
e sono bi-polare
troppo po-polare
per un bi-locale
zio vestito male
perchè io ho la fame
quella mia di mio nonno e quella di mio padre
il lavoro lo preferivo manuale
i poveri almeno ti ordinano cosa fare
i ricchi invece loro usano il plurale
prendiamo,spostiamo e alziamo ma dopo restano a guardare
quindi è ok pure quando i miei fra ridono
e non vogliono il dramma perchè gia se lo vivono
dai palazzi come pino,brindo salute
a fare le penne davanti alle major e le major mute
... ...
viene dalla strada questo badaboom cha cha
lo volevano la emi sony e universal
mi dicevano di esagerare un po la realtà
ma diventa innocua senza credibilità
dice vendi ai 12enni che quella è l'eta
metti un po di trucco in faccia che crea novità
gli ho risposto sono vero e serio
ecco è la novita e in più sono un mezzo genio ma nessuno lo sa

ok me ne resto tranquillo con lei
ma mettimi t.i. e leva i cold play
o potrei sfasciare tutto come kobain
e lasciare tutti di stucco come a pompei
il principe di barona e non di bel air
in sella ad un elefante come a bombay
e mi senti fra quando arrivo io in città
badaboom badaboom badaboom cha cha
... ...
kit malossi,polini,arrow leovince
pimp my ride qua già dal 95
cresciuto con in testa questo
vruuuum vruuuuum waaaaaaa
vermuth rosso gin campari e
badabum da qua
sono un po rotto è vero fra a fare sta vita pesa
ma a te come t'han ridotto coi pasticcini e la chiesa

non hai presa,un po di stile è quello che conta
non hai stile? non lo dire zio chi ti ascolta
la gente sa che il mondo fa schifo,vuole dimenticarlo
e sa per chi fare il tifo,capisce di che parlo
non come questi emo-omo e mucho macho
qui è sangue e mercurio cromo,puro piombo,brucio e scalcio
e se nomini me subito dopo fatti beccare
meglio due schiaffi se ti rispondo ti fa piu male!
d'ora in poi è grezzo perchè tocca a noi
ma mi servi tu! come quelli con i vassoi

-Marracash-

lunedì 12 maggio 2008

lo rifamo?

Cambiare aria?
Vorrei ma non posso.....almeno per ora...
Mi sembra di essere continuamente su Scherzi a Parte.
Assurdo.Oramai dovrei essere pronto e invece ogni giorno riescono a sorprendermi sempre di più.
Non vi asciugherò più di tanto con queste lamentele, d'altra parte ognuno ha il lavoro che si merita, anche se non penso di meritarmi questo.
Non vi racconto cosa mi succede ogni giorno perchè non mi credereste mai.
Solo vivendo la realtà dell'azienda si può cercare di capire anche se da capire c'è ben poco.
Quando credi di aver visto l'assurdo...è lì che ti devi preoccupare perchè non c'è mai fine alla loro follia..
E poi fai come me,o come Gianluca....ti incazzi...sorridi ironicamente...e ti guardi alle spalle sperando di trovare una telecamera e che alla fine qualcuno venga da te dicendoti di essere su candid camera.....

venerdì 9 maggio 2008

già già...

Signor A
"Io sono ricco quindi tutti sanno che non rubo perchè non ne ho bisogno!"

Signor B
"Io sono povero quindi ogni giorno devo stare attento alla gente che vuol picchiarmi perchè è naturale che i poveri rubino!"

MORALE
Ruba una mela e ti chiameranno ladro.
Ruba un impero e ti chameranno Imperatore
.

.

martedì 6 maggio 2008

Proverbio erotico milanese

Fin ai dès
el crèss de pes
Dai dès ai vint
el tira per istint
Dai vint ai trenta
el tira che spaventa
Dai trenta ai quaranta
el tira che l'incanta
Dai quaranta ai sessanta
el tira ma el s'incanta
Dai sessanta in sù
s'el tira l'è un de pù

( fino ai dieci/ cresce di peso/
dai dieci ai venti/ funziona per istinto/
dai venti ai trenta/ funziona da far paura/
dai trenta ai quaranta/ funziona che è una meraviglia/
dai quaranta ai sessanta/ funziona ma s'incanta/
dai sessanta in su/ se funziona è un di più )
.

lunedì 28 aprile 2008

oggi è stata dura

Mi ero promesso che in questi tre giorni di ferie avrei staccato completamente il cervello e mi sarei dedicato solo ed esclusivamente a vivere sereno e così è stato.
Che bello.Libero da pensieri lavorativi e lontano da facce mal volute.
Circondato solo da positività.
E così, ecco servita una bella cena spensierata tra amici a ridere a più non posso...
poi il battesimo di Aurora (sta diventando grande...)
poi un pomeriggio relax.....
che bei momenti...

...ma come al solito le cose belle finoscono in fretta....
ecco arrivato il tragico lunedì lavorativo
nooooooooooo help me
sarà, ma oggi è stata dura
il cervello riusciva solo a connettersi ad intermittenza
le ore e i minuti erano luuuuuunghi
i secondi interminabili
insomma,
oggi è stata davvero una giornataccia
e credo non solo per me

.

giovedì 24 aprile 2008

Bimba in arrivo

Questa mattina, passata da poco la mezzanotte, è venuta al mondo una bellissima bambina di 3Kg .
Si chiama Andrea Martina ed è l'orgoglio della famiglia Simonelli.
A Enrico e Carmen un grossissimo augurio.
Sono sicuro che Andrea avrà dei genitori fantastici.
AUGURI


per maggiori info www.casasimonelli.it

.

lunedì 21 aprile 2008

DAGLI ENTI AGLI ENTA

Il passo è semplice,dovuto e spesso indolore.
Tutta colpa di questa stupida burocrazia che pretende ogni primavera di riaggiornare il conteggio dell'età...
Un bilancio fino ad ora?Non mi piace farlo, non mi è mai piaciuto.
Mi piace piuttosto capire quanto e fin dove posso ancora arrivare per potermi realizzare.
Resta il fatto che viene naturale e spontaneo guardarsi un attimo alle spalle per capire a che punto del mio percorso sono arrivato.
Bhè,senza falsa modestia,posso dire che non sono messo male.Sono contento di quello che ho e questo è un ottima base di partenza.Grossi rimpianti non ci sono, errori ,anche evitabili,quelli si.
Ho cercato di rimanere sempre lo stesso,di non cambiare,e tutto sommato credo di esserci riuscito.
Non so se questo sia una cosa positiva o meno, può essere anche considerato come un sintomo di debolezza e di immaturità.
Niente di più falso.Sono cresciuto, magari non avrò fatto una vita da "maledetto" ma la mia buona dose di esperienza l'ho accumulata.Certo,sono stato fortunato perchè durante questo percorso mi sono circondato solo di amici capici di esserlo veramente, di quelli con la A maiuscola per intenderci.
Per non parlare poi di colei che ha dato un senso alla mia vita...
Ricapitolando...cosa mi aspetta ora?
Niente di strano e di diverso. Devo solo continuare il mio progetto.
Ed è già tutto in mente....


.

mercoledì 16 aprile 2008

Quando la Luna e la rotazione dell'asse terrestre ostacolano l'ascendente generando forze sconosciute capaci di azzerare l'infinito

Basta poco per immortalare certe sensazioni.
Come quella che ultimamente mi capita spesso,cioè quella di sentirmi estraneo.
Estraneo,come se stessi perdendo all'improvviso tutti quei tasselli che tanto utili sono stati durante la mia crescita.
Il problema è che non so nemmeno di chi sia la colpa.
Ma tutto è relativo, non servono scusanti.
Non devono esserci nè vincitori nè vinti.
Bisogna solo che l'estraneo che c'è in me non si confonda con la massa...

.

mercoledì 9 aprile 2008

politiche 2008 - 1



Ancora pochi giorni e finalmente ci saranno le elezioni politiche.
Non se ne può più.
Quindici candidati premier a dire sempre le stesse cose...
BASTAAAAAAA
Sempre i soliti discorsi vecchi di 50anni.Io non li sopporto più.
Però quei due mi fanno davvero divertire...
Comincia uno dicendo che votandolo aumenterà le pensioni.L'altro allora dice che aumenta i salari.Allora l'altro diminuisce le tasse.Io allora faccio calare il costo della vita...e via così...come i bambini..
che poi se li ascolti bene hanno lo stesso programma....
ma allora voto Berlusconi o Veltroni?
io vado sul sicuro....Veltrusconi...
poi continuano a menarsela su sto benedetto voto utile...
ma il voto utile non è il voto libero di un cittadino?
Sapete una cosa...sapete quale è secondo me il vero voto utile per cambiare il Paese?
Il vero duopolio della politica italiana dov'è?
I fan di Deejay avranno già capito...
Ketti Metti o L'ozione?

io non ho ancora deciso......


vs

martedì 1 aprile 2008

Seeeevvabbhè....

La giornata comincia leggermente prima rispetto al solito,esco di buon ora e mi reco a lavoro.
Nel tragitto,stranamente con poco traffico, incontro solo situazioni che definirei "a coppia".
Davanti a me due Matiz azzurre, nella corsia opposta incrocio di fila due Ducato bianchi e due Fiat Panda rosse.
Alla rotonda mi affiancano due scooter. Davanti alle scuole i bambini sono in fila per due e sulle strisce pedonali una coppia di anziane donne.Poco più in là due ragazzini in bicicletta.
A metà mattinata ricevo una telefonata. E' l'ospedale e mi avvisano che hanno definito la data dell'intervento.
Bene, come si dice in questi casi, via il dente via il dolore.Inutile rimanere in attesa.
Poco dopo il capo,che negli ultimi giorni è stato sospettosamente buono e gentile con me mi convoca in ufficcio.
Dopo un sacco di parole sull'azienda e sul mercato attuale mi domanda se me la sento di fare un salto in avanti nella mia carriera professionale proponendomi di diventare responsabile.Naturalmente con ottimi benifici economici.Con questo gesto mi sento spiazzato e se ne rende conto anche il capo, che mi da un paio di giorni per decidere.
Ringrazio e ,col pensiero ancora su quelle parole,continuo a lavorare.
Sono oramai le sei e venti quando esco dall'ufficio.
Il tragitto di ritorno procede bene fino quando,all'ingresso del mio paese trovo una macchina parcheggiata con due tizi fuori dall'abitacolo.La macchina in questione è una di quelle blu con il lampeggiante sopra e i due tizi si presentano con mitraglietta in mano e pantaloni scuri con bande rosse sui lati.
Amici Carabinieri fate i bravi, sono arrivato a casa...
Patente, libretto...si parlano,poi uno rientra in macchina.Mi si avvicina l'altro e con aria serena mi dice"Lei lo sa che la sua auto non ha la revisione,vero?" "ah si?"è stata la mia risposta....
Per farla breve....fermo coatto dell'autovettura....e vaiii...e andiamo...olè...
Faccio gli ultimi metri prima di arrivare a casa e appena ci entro l'occhio mi cade subito su una lettera che è arrivata a nome mio dal comune.
"mi avranno chiamato a fare lo scrutatore per le elezioni" penso io....
Già già...otto punti in meno sulla patente e quattrocentoottantatrevirgolasei euro di multa per eccesso di velocità.......mi sta bene....ok...ma perchè anche virgola sei?

martedì 25 marzo 2008

Barcelona, mio amor

Ragazzi che città...non puoi non rimanere encantado..
Una città dove i giovani sono visti come persone su cui puntare e sulla quale investire piuttosto che una forza lavoro da sfruttare come capita da noi....
Un mix di storia, cultura, modernismo, liberalismo...ritmi e stili di vita completamente diversi.
Mi sembra fin troppo riduttivo cercare di descrivere e spiegare quello che ho visto
Parc Guell , un parco immenso e stupendo progettato e curato da Gaudì con all'interno la fontana della salamandra,le panchine belvedere,la casa-museo di Gaudi ed altro ancora ;
Sagrada Familia , l'imponente chiesa incompiuta di Gaudì è spettacolare
Barrio Gòtico
, il quartiere gotico con la Cattedrale e gli edifici pubblici (come il Palazzo del Governo);
L'arco di trionfo, Plaza Juan Carlos e Piazza Catalunya ;
Passeig de Graçia
, una via elegantissima con una moltitudine di edifici interessanti. I due gioelli sono Casa Batllò e Casa Milà (la Pedrera), perle di funzionalità e creatività di Antoni Gaudì.Semplicementi geniali.
Las Ramblas
, che dire...è la strada più famosa, sempre viva 24h su 24h con una serie infinita di artisti di strada;
Barceloneta , il mare in città ;
non sono riuscito a vedere tutto quello che volevo vedere,ma ci saranno altre occasioni per tornare in questa deliziosa città dove ho lasciato parte del mio cuore..
Ah,dimenticavo, ci sono state anche cose negative che è giusto che tutti sappiano:
- le strade sono pulite
- c'è rispetto del prossimo e civiltà
- si vive senza stress con ritmi giusti
- i negozi aprono la mattina verso le nove/dieci, chiudono dalle 14 alle 16:30 per la siesta per poi chiudere definitivamente alle 21:00. Si pranza dopo le 14:00 e non si cena prima delle 22:00
- i mezzi pubblici oltre che coprire qualsiasi angolo della città sono frequenti e puntualissimi
.

martedì 18 marzo 2008

fortuna che...

Ancora poche ore e finalmente potrò archiviare questo martedì 18 marzo.
Giornataccia.
Non è successo niente di particolare e questa cosa mi rende ancora più nervoso.
Non so se vi è mai capitato di alzarvi la mattina ed essere già incazzati con tutto il mondo, credo di si ma non è solo questo...
Triste, emotivamente sensibile, con un continuo bruciore agli occhi e una irrefrenata voglia di piangere.
Così, senza alcun motivo.
Incazzato e triste.
Fortuna che la giornata sta per finire.

Che amarezza.....

venerdì 14 marzo 2008

countdown

Ancora sette giorni...solamente sette giorni
e poi sarà sole, mare, cultura.
Sarà El Born, Barrì Gotic, sarà Placa Reial.
Sarà Las ramblas, Gaudì e Picasso.
Sarà questo e molto altro ancora.
Sarà breve ma intenso.
E chissà,
forse lo sarà per sempre....

martedì 11 marzo 2008

sabato 8 marzo 2008

8 marzo

8 marzo , festa della donna.
Auguri a tutte voi , o splendide e deliziose creature del mondo umano.
Che mondo sarebbe senza donne..


Ma vi prego, ve lo chiedo in ginocchio sui ceci.
Questa sera NON ANDATE A FESTEGGIARE...
Ho già vissuto tanti otto marzo e , forse non ve ne rendete conto,
ma durante questa serata diventate irriconoscibili...

Un bacio a tutte le donne

lunedì 3 marzo 2008

pensiero del giorno

E' stata la prima frase della giornata, che utilizza anche ogni capodanno.
Semplice, ma efficace, rende l'idea

"E anche un altro anno glielo abbiamo fregato...."

( papà Agostino...)
.

venerdì 29 febbraio 2008

Rocker v.m.

Prendete come punto di partenza il seguente stralcio di testo tratto da una nota canzone di Ligabue
"...uno fa il batterista,l'altro il chitarrista , tu basso tastiere, e io voce, gli idioti del playback fan playback...."
Aggiungete molta fantasia e un pizzico di originalità.
A parte prendete una consolle e collegatela alla televisone.
Lasciate bollire per qualche minuto le mani
Condite il tutto con un interpretazione poco probabile.
Fate raffreddare e servite il tutto

Il risultato?



Fortunatamente il video è un pò scuro...

- by GUITAR HERO-
.

lunedì 25 febbraio 2008

Quasi dimentico

Prima di tutto volevo cominciare dicendo che
io il cervello ce l'ho abbastanza buono.
Fatta questa piccola premessa, rieccomi dopo un pò di latitanza.
Latitanza un pò forzata per via della mole di impegni che il mil cervello sta affrontando.
Volete un elenco dettagiato?meglio di no, ve lo consiglio...
A proposito, quasi dimentico che questo duemilaotto è un anno importante, e non solo perchè entro nella fase degli enta...
Vabbhè, me disculpe ,ma come dicevo all'inizio il tempo a mio disposizione è veramente un lampo e sta per scadere.
Tornerò presto, anzi prestissimo.Ora devo proprio scappare, quasi dimentico che devo vedere Sanremo....


...m'han detto

.

giovedì 21 febbraio 2008

giovedì sera

"La notte è più bello, si vive meglio,
per chi fino alle 5 non conosce sbadiglio,
e la città riprende fiato e sembra che dorma,
e il buio la trasforma e le cambia forma
e tutto è più tranquillo tutto è vicino
e non esiste traffico e non c'è casino
almeno quello brutto, quello che stressa,
la gente della notte sempre la stessa
ci si conosce tutti come in un paese,
sempre le stesse facce mese dopo mese .......
... ... ...
La gente della notte fa lavori strani,
certi nascono oggi e finiscono domani,
baristi, spacciatori, puttane e giornalai,
poliziotti, travestiti gente in cerca di guai,
padroni di locali, spogliarelliste, camionisti,
metronotte, ladri e giornalisti,
fornai e pasticceri, fotomodelle,
di notte le ragazze sembrano tutte belle..."


Lorenzo,1990
.

venerdì 15 febbraio 2008

mercoledì 13 febbraio 2008

l'anima del commercio





Che coppia

Diciassette e tredici.
Tredici
e diciassette.
Numeri , niente più.
Solo e semplicemente numeri.
Per tradizione si dice che portino sfiga...
...sarà....
Insieme però fanno una bella coppia.
Tredici e diciassette....
per continuare a sognare..
Diciassette e tredici.....
niente di più....


martedì 12 febbraio 2008

sai tenere un segreto?

Di me ci si può fidare.
Non lo dico io, chi mi conosce bene lo sa.
Da questa bocca non è mai trapelato nulla di ciò che mi è stato confidato.
Trent'anni circa di onorato servizio.

Ma questa è grossa....è roba che scotta...
Non so se riesco a tenermelo...
A qualcuno mi sa che dovrò pur dirlo....

Tu sai tenere un segreto?


....

sabato 9 febbraio 2008

a Carnevale...

Okay,
a carnevale ogni scherzo vale
.....
Ma se quello di Vale oggi era solo uno scherzo
......
è stato di cattivo gusto.....

chiaro?!?

martedì 5 febbraio 2008

Il momento è KaTaRtiKo...

Parlare va bene, ma...
Abbiamo analizzato le prospettive intrinseche della nostra storia.
Abbiamo messo a fuoco le ragioni ataviche del tuo IO,
del mio IO e del nostro NOI.
Abbiamo motivato le reciproche intenzioni per il conseguimento della nostra felicità.
Poi è logico che viene tardi e non si scopa, eh!


Passano i minuti e tu non arrivi
passano le ore e tu non arrivi,
passano i mesi e tu non arrivi
mmmmm ho trovato un bel nascondiglio ...


Per te,
sono andato sulle montagne più alte
per cercare e trovare una stella alpina
Per te,
mi sono tuffato nel mare più profondo
per cercare e trovare le conchiglie più pazzesche
Per te,
sono volato fino in Africa per cercare e trovare una rosa del deserto per te.
Poi, un giorno, sotto casa,senza cercare….
Ho trovato un puttanone……


Dormi,Amore,dormi,
mentre l'alba scopre appena i primi umori del mattino.
Dormi,amore,dormi,
mentre i timidi colombi riprendono a volare.
Dormi,amore,dormi,
tanto il coglione che va a lavorare sono sempre io!


Io e te seduti accanto in macchina
Sotto una pioggia battente
Parlare delle nostre incomprensioni
All'improvviso fuggire via da te
Senza dire una parola
Brividi freddi mi corrono lungo la schiena
E gocce di sudore mi imperlano la fronte
Il dolore mi fa contorcere
Come una foglia verde tra le fiamme
Mentre sto qui seduto tremante
L'universo intorno a me si espande.
Che brutta cosa la diarrea...



-Flavio Oreglio-

sabato 2 febbraio 2008

Bugiardino

Molière nel Malato Immaginario, tratteggiandone la figura dominata da insicurezza cronica, paura immotivata e condotte terapeutiche irrazionali era riuscito mirabilmente a fare la sintesi dello stile espressivo dell’ipocondriaco focalizzando l’attenzione sul sentimento di essere ammalato senza valide o giustificabili basi realistiche.
Questo per dire più semplicemente che non esiste peggior malato di chi ,senza motivo,crede di esserlo realmente.
Ora, io non sono né gravemente malato né ipocondriaco, diciamo però che sono leggermente influenzabile da quello che mi si dice su tutto ciò che può riguardare una malattia.Ho la capacità di impressionarmi anche solo sentendo un medico che mi spiega nel dettaglio quello che può succedere “se” e “nel caso in cui…”.
Diciamo che ho un animo sensibile…e poi cosa posso farci se sono per metà un mezzo fifone e per l’altra metà una mezza sega(modo di dire milanese,ndr)?
Tutti voi conoscete il Bugiardin,io a dir la verità, dall’alto della mia inioranza, ho scoperto solo pochi giorni fa cosa volesse indicare questa parola.
Il Bugiardino è il nome con cui comunemente viene chiamato il foglietto illustrativo presente in tutti i medicinali dove viene riportato la posologia,le modalità d’uso e gli effetti indesiderati.
E’ proprio su questi ultimi che volevo soffermarmi un attimo.
Ho da poco iniziato una cura, per poterla fare ho dovuto fare degli esami del sangue per esser certo di poter prendere il farmaco.
Di seguito vi riporto quello che dice il Bugiardino sotto la voce effetti indesiderati :
-si possono verificare disturbi pschiatrici o a carico del sistema nervoso centrale, quali alterazioni comportamentali o depressione;
-si possono verificare disturbi nella visione dei colori e diminuizione della visione notturna
-sono state occasionalmente riportate nausea e manifestazioni infiammatorie dell’intestino.I pazienti in trattamento con questo farmaco sono a rischio di sviluppare una pancreatite acuta, che in alcuni casi ha provocato il decesso del paziente.
Queste sono solo alcune, ho tralasciato poi la parte riguardante le donne e i rischi di aborto del feto per donne incinta.
Tornando a noi, questo post non vuole essere il mio testamento ma provate a leggere il foglietto di qualsiasi farmaco…..cazzo si chiamerà anche bugiardino ma se le scrivono queste cose sono vere…o no?mah…..

comunque vada vi ho voluto bene

venerdì 1 febbraio 2008

....

LA VITA DOVREBBE ESSERE VISSUTA AL CONTRARIO

Tanto per cominciare si dovrebbe iniziare morendo, e così tricchete tracchete il trauma è bello che superato.
Quindi ti svegli in un letto di ospedale e apprezzi il fatto che vai migliorando giorno dopo giorno.
Poi ti dimettono perché stai bene e la prima cosa che fai è andare in posta a ritirare la tua pensione e te la godi al meglio.
Col passare del tempo le tue forze aumentano, il tuo fisico migliora, le rughe scompaiono.
Poi inizi a lavorare e il primo giorno ti regalano un orologio d’oro.
Lavori quarant’anni finchè non sei così giovane da sfruttare adeguatamente il ritiro dalla vita lavorativa.
Quindi vai di festino in festino, bevi, giochi, fai sesso e ti prepari per iniziare a studiare.
Poi inizi la scuola, giochi con gli amici, senza alcun tipo di obblighi e responsabilità, finchè non sei bebè.
Quando sei sufficientemente piccolo, ti infili in un posto che ormai dovresti conoscere molto bene.
Gli ultimi nove mesi te li passi flottando tranquillo e sereno, in un posto riscaldato con room service e tanto affetto, senza che nessuno ti rompa i coglioni.
E alla fine abbandoni questo mondo in un orgasmo!


-Woody Allen-

lunedì 28 gennaio 2008

mesiversario

Dopo la splendida Valentina ecco , pettinata come un pulcino, la piccola Aurora che oggi compie il suo primo mese di vita.
E così, in attesa di diventare padre mi godo i miei due fantastici angeli

.

domenica 27 gennaio 2008

In5omИi@

Si dice che la notte porti consiglio…sarà…
Per quanto mi riguarda l’attimo prima di addormentarmi è uno dei pochi momenti dove sono solo con me stesso e il mio pensiero è libero di esprimersi in ogni sua svariata forma.
La notte, in casa..tutto attorno è buio ed il silenzio con il suo fruscio regna sovrano.
Già,il silenzio…
i battiti dei secondi dell’orologio sopra il letto fanno da sottofondo al mio viaggio verso il meritato riposo e si alternano con i battiti di una vecchia sveglia ancora funzionante.Non so se avete presente una di quelle con forma rotonda che stanno in verticale, con la carica manuale sulla parte superiore e con all’interno la stampa di un gallo che mangia del grano e che con il movimento del suo collo scandisce i secondi…tictictic…
Il silenzio,questo sconosciuto.
La casa è come se vivesse,come se durante il giorno restasse immobile ad ascoltare aspettando il suo momento.Senti il rumore del frigorifero che ogni tanto sferra dei colpi violenti per il tuo udito.Anche le pareti e le finestre sembrano che respirono.Qualcuno questa notte è tornato a casa tardi,si è sentito sbattere la portiera di un auto proprio sotto casa.L’anziana signora che abita sopra di me invece sta andando in bagno.Sta facendo pipì, ne ha tanta e si sente.
I pensieri intanto si fanno largo,il cervello si sta per rilassare e tutto viene fuori.Tutti i dubbi,le ansie,le paure,le preoccupazioni.Inizi anche già a pensare alla giornata che ti spetta domani ancor prima di concludere quella odierna.
Ti fai un sacco di domande ma in fondo hai anche voglia di dormire.Ti chiedi quando la finiranno tutti di domandarti cosa ti è successo.Non lo so so,me lo sto chiedendo anche io,mi piacerebbe saperlo ma non so dare una risposta.Nessuno riesce a darmene.Perché non provate invece a cercare di capire come sto nell’animo.
Fuori si deve essere alzato un po’ di vento,lo si capisce dal rumore delle tapparelle che si muovono leggermente e che sbattono nella guida che le avvolge.
Intanto la mente continua ad elaborare e gli occhi cominciano a essere sempre più stanchi.Credi di essere solo la notte,rilassato e sdraiato nel tuo letto che ti accoglie e ti scalda di inverno sotto piumoni e coperte ma che,ahimè,ti scalda e ti riempe di calore anche ricoperto solo di un lenzuolo nelle calde sere d’estate…
Non siamo mai soli,dentro ognuno di noi alberga un altro noi.
Migliore o peggiore di quello che vedono tutti quanti questo non lo so.
So solo che a volte bisogna dar sfogo anche alla sua di voce…..

martedì 22 gennaio 2008

Incomprensioni

Due amici:
"Cosa ne dici se ci prendiamo una bel bottiglione di vino e andiamo al parco a ciucciarcelo?"
"Per me va bene...ma prima o dopo aver bevuto?"

venerdì 18 gennaio 2008

martedì 15 gennaio 2008

Tiggì flash

Alcune notizie appena giunte in redazione:

  • - il presidente della Repubblica francese Nicolas Sarkozy e l'ex modella,ora cantante,Carla Bruni stanno vivendo una bella storia d'amore. I due sembrerebbero ache prossimi al matrimonio. A impreziosire l'evento il buon Sarkò ha donato alla bella amata un anello di brillanti a forma di cuore.Lo stesso che regalò alla ex moglie Cècilia
  • - emergenza rifiuti in Campania.Tonnellate e tonnellate di immondizia sparse per le strade delle città.Numerosi i danni ambientali.Si cerca una soluzione per lo smaltimento.Nel frattempo sono intervenuti anche i volontari dell'esercito a dare un'aiuto.
  • - è uscito al cinema , a distanza di 24 anni, "L'allenatore nel pallone 2". Lino Banfi torna nei panni dell'allenatore di calcio Oronzo Canà.
  • - domenica sera durante l'incontro di campionato di serie A Milan-Napoli ha esordito il giovane brasiliano Pato.Al debutto si è presentato con una buona prestazione e ha anche realizzato una rete nel finale.

Nel caso in questi quindici giorni vi foste distratti mi sembrava giusto dare spazio a qualche notizie che forse non ha avuto il giusto risalto nel pur vasto panorama dell'informazione.........

lunedì 14 gennaio 2008

Lunedì

Già il fatto che oggi è lunedì potrebbe bastare per spiegare il tutto, ma sarebbe troppo semplice.
Quindi....
Lo skazzo generale del primo giorno della settimana è ulteriormente ampliato dalle noie generali che ci sono a lavoro,tante e troppe grane, ma fin qui normale amministrazione.Oramai ci sono talmente abituato che me ne sono fatto una ragione.
Torno a casa ma devo cercare a tutti i costi un distributore di benzina (sperando appunto di arrivarci...).
Faccio benzina e mi preparo a pagare.Resto in coda almeno dieci minuti perchè quello davanti a me,che ha la macchina aziendale,sta presentando tutti gli scontrini degli ultimi trenta anni,forse di più, anzi da quando le macchine andavano a vapore.....
Finalmente tocca a me,mi avvicino al banco e cerco i soldi....ohi ohi....non trovo il portafoglio ma in compenso trovo il bancomat. Meno male.
Digito il codice e aspetto.....cade la linea. Ripeto l'operazione ma nuovamente cade la linea. Fino a che non arriva il messaggio di guasto tecnico al terminale.
Aspetto poco distante dal distrubutore.Nel frattempo prendo il cellulare e sfoglio la rubrica.
Trovato!Visto che avrei dovuto ricevere questa benedetta telefonata ma non l'ho ricevuta, chiamo io.
Cinque minuti e ventitre secondi.
Quanto basta per distrugere emotivamente una persona in quel momento già fragile.
Strisciando torno dal benzinaio e con enorme sorpresa la linea del bancomat si è riattivata.
Così pago felice e mi dirigo finalmente verso casa.
Solitamente trovare parcheggio non è un problema ma stasera mi devo incazzare anche per trovare un buco dove mettere la macchina...
Scendo, chiudo l'auto e con le mani tutte impegnate guardo il cielo...
Fino ad allora niente ma adesso,proprio adesso,iniziano a scendere goccioloni di pioggia grossi, ma così grossi che l'unica cosa che mi rimane da fare è quella più semplice....sorridere...
Fortuna che questa sera vedrò la mia buona stella......

domenica 13 gennaio 2008

Piove...bye bye patente

Qualcuno mi aiuti a capire.
Perchè io, da buon italiano medio amante della pasta, della pizza e del calcio proprio non ci riesco.
Non riesco a capire quale strano fenomeno colpisce l'automobilista quando piove.
Perchè quando piove (attenzione non dico diluvia ma piove, una semplice e normalissima pioggia) per strada (concedetemi il termine) si rincoglioniscono tutti?
Sono anni che cerco di dare una spiegazione a questo fenomeno ma non ci riesco.
Basta una perturbazione per creare il caos.
Io continuo a non capire...

mercoledì 9 gennaio 2008

Confuso e infelice

Sono scarico, scontento.
Questo inizio anno è ancora peggio di come è finito lo scorso, a dir la verità è ancora peggio della peggiore delle ipotesi.Sempre professionalmente parlando, si intende.
Sono SCARICO, mi fanno esaurire.
Anzi, mi sa che mi sono esaurito.
Cerchiamo alternative valide........
la Lotteria Italia del 6 gennaio non mi ha aiutato....ok...passiamo oltre..
il telefono piange e nessuno chiama....
almeno l'unica, e dico UNICA telefonata che aspetto da Mesi ,quella che mi potrebbe dare qualche stimolo in più arrivasse.....ma niente...buio pesto....
ci sono, apro un attività.
Ottima idea, si ma cosa apro?Fammi pensare....un attimo sto ragionando.....
mi servirebbe un settore che tira, di sicuro guadagno...
Agriturismo?no, ce ne sono troppi in giro
Bar?si ma dove,poi devi fare un corso,scegliere la zona giusta...no no
Edicola?si ma di quelle chiuse, d'inverno fa un freddo.No ma poi costano un botto...
Negozio di moda?si ma stanno sparendo, oramai sono tutti nei centri commerciali
Agenzia viaggi?bhe...bhe...ci potrei pensare...non scartiamola come idea..
Night club?e si, questo settore si che tira...

Dai ci penso ancora un pò e poi decid,a mente fredda però.
Anche perchè se non penso al mio ambiente lavorativo tutto mi sembra paradisiaco...



...Tanto guadagno - poche ore lavorate...
io lo sapevo che dovevo fare il dentista..
però a me mettere le mani in bocca alla gente mi fa schifo....

sabato 5 gennaio 2008

...nero..come il carbon...

Non so se sia per via di quella vecchia signora col naso storto che tra qualche ora , passando a bordo della sua scopa, porta via tutte le feste.
Non so se sia colpa di qualche telefonata attesa e sperata da giorni, settimane, e che mai arriva.
Non so se è solo un attimo, il vedere tornare tutto normale che mi dà fastidio.
Non so se sia solo la normalità o il fatto che di nuovo, all'orizzonte , vedo poco.
Non so se c'è dell'altro, di certo c'è la volontà di esplodere .
Non so , forse è semplicemente colpa degli anni che passano , lenti e inesorabili ma spesso talmente veloci da non renderetene realmente conto.
Non so, magari sono solo sensazioni temporanee.
Forse il duemilasette mi è sfuggito troppo velocemente dalle mani e da questo duemilaotto pretendo troppe cose.
Chissà, forse non è niente di tutto questo.
Forse il carbone me lo sono davvero meritato....

giovedì 3 gennaio 2008

Cambio casa

Prima di tutto volevo salutare i vecchi e i nuovi amici che , spero, continueranno a seguirmi in questo mio nuo spazio.
Con molta rabbia, malumore, sconforto e allegria lascio la mia prima casa che tante soddisfazioni mi ha dato e che tanto mi ha fatto soffrire a causa di una serie di inconvenienti tecnici.
Anno nuovo vita nuova , si dice.
E allora sono pronto a ricominciare.
Cambio casa, quella virtuale si intende, sicuro di essere accolto alla grande.
Di buoni propositi per questo 2008 per ora non ne voglio parlare, in attesa che qualcosa di concreto si realizzi veramente.